Cosa è il Gruppo Radio Firenze

Parlare di cosa è il GRF, o Gruppo Radio Firenze, non è semplice. Possiamo riassumerlo in queste parole: un gruppo di amici che, stanco di inutile burocrazia e staticità procedurale ed operativa, ha creato una compagnia dinamica e soprattutto orientata alla goliardia e all’apprendimento di nuovi concetti, sempre all’insegna di una totale condivisione delle informazioni. Quest’ultimo pensiero è per il GRF molto importante.

Non a caso siamo stati i primi a diffondere le spiegazioni di come, ad esempio, si installava un server reflector D-Star XRF già su un mini pc raspberry. Un modo di fare che  ha portato alla “rinascita” di questo protocollo digitale radioamatoriale in Italia, invogliando tanti colleghi a metter su sistemi (casalinghi e non) e a contribuire nella crescita della rete digitale radioamatoriale D-Star. Siamo stati anche i primi in Toscana a metter su un ponte ripetitore sperimentale radioamatoriale DMR, autofinanziandoci (da noi si dice “ci si fruga”) mettendoci tempo e risorse personali. E, da questo esempio,  ora la Toscana è “ben coperta” anche da tantissimi ripetitori  creati o comprati e installati da colleghi radioamatori, mettendo a disposizione di tutta la comunità adioamatoriale, senza etichette o bandiere, tutte queste interessantissime possibilità di sperimentazioni nel campo delle trasmissioni digitali.

Condividiamo esperienze, supportiamo i colleghi in difficoltà, non facciamo nostro quello che in realtà non è, ovvero la “conoscenza” in un settore radioamatoriale che, va sempre ricordato, è un hobby. Purtroppo a volte tutto questo non è stato ben visto, e ci dispiace, ma la soddisfazione di un collega che inizialmente aveva abbandonato certe esperienze perchè ritenute troppo difficili e che invece poi ha finito per insegnare lui stesso ad altri ci ripaga, abbondantemente, degli sforzi che facciamo. Non ci piace il termine “non mi riesce”. Ti aiutiamo e tu sarai colui che aiuterà altri. Questo arricchisce il bagaglio di esperienza e di sapere individuale oltre che a confrontarci con le difficoltà di chi sa meno di noi.

Sono strati creati gruppi di “discussione” su piattaforma TELEGRAM, aperti a tutti, affinchè ci sia la possibilità sempre di essere aggiornati di ogni sviluppo. Usiamo questo sito web come piattaforma di “concentratore di informazioni” e in esso riportiamo cosa stiamo facendo. Abbiamo bisogno di supporto da ognuno di voi; questo gruppo deve andare avanti e migliorarsi, piano piano ma con il sorriso di sempre. Questo è il Gruppo Radio Firenze; ringrazio tutti i soci e gli amici che lo frequentano, ringrazio i precedenti coordinatori e collaboratori e soprattutto ringrazio chi vorrà unirsi a noi in questo bel sogno che nella realtà è presente e, instancabilmente, prosegue nel vivere attivamente questo hobby come un bel modo di aiutarci l’uno con l’altro, nel vero spirito radioamatoriale.

David Bencini IK5XMK, vicepresidente GRF