Archivi categoria: Argomenti vari

Il Multiprotocollo digitale radioamatoriale in Toscana

Da tempo i nostri sforzi si sono indirizzati nella creazione di un sistema che potesse “far parlare” tra loro i protocolli digitali radioamatoriali più diffusi, ovvero DSTAR – DMR – C4FM. Questo principalmente per arginare la diaspora dei vari colleghi e amici in singoli separati network con il rischio di non sentirci più e, in… Leggi tutto »

Il sistema YSF-C4FM-Yaesu Fusion si unisce al multiprotocollo Toscana

Non poteva mancare la possibilità di collegare il “canale Toscana” attraverso il sistema digitale Yaesu Fusion. E’ stato installato su server, con sistema operativo Linux, in datacenter italiano il reflector YSF del Gruppo Radio Firenze, con numerazione #26045 e quindi collegabile da tutti i sistemi MMDVM (ripetitori) e hotspot (DVMega, SharkRF, etc.). Il sito di… Leggi tutto »

Misuriamo la connessione del nostro ripetitore

E’ importante sapere la velocità effettiva della rete nella quale opera un ponte ripetitore. Molte volte il sistema è un ripetitore MMDVM quindi lavora con linux, ed è estremamente semplice verificare quanta banda internet ha a disposizione, per controllare la stabilità del traffico e per eventuali servizi aggiuntivi. Collegandoci alla shell (finestra terminale) del sistema,… Leggi tutto »

OpenSpot per il “crosslink” tra DMR e DSTAR

Spinto dalla curiosità sulle continue novità di possibili interconnessioni dei vari Sistemi Digitali e dalle incoraggianti prove effettuate dai colleghi in merito all’uso del link XLX950 DMR/D-Star messo a disposizione dal Gruppo Radio Firenze sul Modulo B Nazionale D-Star del XLX077 (in attesa dell’uscita della nuova versione del software XLX 2.0 e quindi ogni XLX… Leggi tutto »

Eseguire uno script o programma al boot del raspberry pi

Spesso nelle distribuzioni linux che adoperiamo per la gestione dei ponti ripetitori e degli hotspot digitali ci capita di dover aggiungere un programma o script all’avvio del sistema. Molteplici sono le possibilità offerte dal sistema operativo linux, dipendenti anche dal tipo di desktop grafico utilizzato o dalla distribuzione in uso. Vediamo alcune configurazioni che potremo… Leggi tutto »

Statico sì… ma in evoluzione. Un indirizzo IP statico per le ultime release

Dimentichiamoci, nelle ultime edizioni del Raspbian Linux, quanto descritto in questo articolo archiviato dal vecchio sito! Se utilizzate ed elaborate “a linea di comando”, adesso un’altra procedura è necessaria, ed eccola qua. 1 – Riportare, se modificato, il file /etc/network/interfaces al suo contenuto originale; 2 – Modificare il file dhcpcd.conf utilizzando ad esempio l’editor nano… Leggi tutto »