Il ripetitore del Mugello IR5UCQ nuovamente “on air”

E’ stato riattivato il ripetitore del Mugello in FM sulla nuova frequenza 430,850 Mhz (+5) – Tono 79,7 Hz

Dopo un tempo diventato oramai troppo lungo per i nostalgici dei “ponti fruscianti” in FM, l’immancabile ripetitore analogico mugellano IR5UCQ è tornato operativo sulla nuova frequenza di 430,850 Mhz – Tono 79,7 Hz.

I problemi da risolvere sono stati principalmente due:

Primo, la frequenza che, oltre ad essere già frequentemente disturbata dai “cinghialai” con i loro LPD allargati, era anche incompatibile con i recenti ripetitori DMR a 430,775 Mhz e DStar a 430,800 Mhz, installati nella stessa postazione, i quali a causa della vicinanza delle antenne producevano forti desensibilizzazioni reciproche.

Secondo, la necessità di “inventarsi” una terza antenna senza doversi scontrare con chi gentilmente ci ospita, supporta e sopporta!!!

Così la scelta obbligata è stata la condivisione dell’antenna e del duplexer già utilizzati per il ripetitore DStar, se lo fa’ la RAI…… lo possiamo fare anche noi!!!

Niente di più banale! Sulle porte RX e TX del duplexer sono stati messi 2 partitori a -3dB larga banda (ognuno adatto alle potenze in gioco) per dividere il segnale verso i 2 ricevitori e analogamente miscelare le potenze dei 2 trasmettitori. Inoltre è stato inserito n.1 circolatore magnetico surplus (isolatore) per scongiurare che la potenza di uno dei due trasmettitori non rientrasse nell’altro (e viceversa) con una intensità dannosa per gli apparati stessi, anche in caso forte disadattamento d’impedenza come la trasmissione accidentale con l’antenna scollegata o danneggiata… Altrimenti ai mercatini che ci andiamo a fare ?!!

Infine per recuperare i 3dB persi dal marchingegno è stata sostituita l’antenna esistente a 2 dipoli accoppiati, già un po’ malconcia dopo l’inverno, con una 4 dipoli nuova fiammante.

Materiale necessario:
n.2 partitori ibridi a -3dB surplus, n.1 isolatore surplus, sostituzione della vecchia antenna con una nuova più performante.

Materiale risparmiato:
n.1 antenna dedicata, n.1 calata in celflex con connettori, n.1 duplexer, e una arrabbiatura del padrone di casa!!!

Un ringraziamento particolare allo “spedition manager” Daniele IZ5TIY, a tutto lo staff tecnico del G.R.F. e a tutti i colleghi che ci permettono con i loro contributi di migliorare e mantenere gli impianti sempre efficienti.

Buon divertimento e buoni QSO a Tutti!
Graziano IZ5IGB – G.R.F.

Ripetitore FM IR5UCQ

Scheda di controllo

Splitter RX

Circolatore / Isolatore RF

Combinatore TX

Antenna

Traliccio postazione Monte Giovi – Mugello