NXDN e GPS

di | 01/08/2020

Le sperimentazioni delle infinite potenzialità  degli apparati NXDN vanno avanti ed è venuto il momento di condividerne alcune.
Partiamo dall’inizio: sono mesi che utilizzo il mio ICOM IC-F3162DT VHF e che ho realizzato un NODO isofrequenza a 144.875 MHz installato, per il momento, nel mio QTH. Utilizzo come radio una YAESU FTM-100, un’ antenna V 2000, MMDVM su Arduino e un RPi 3 con installato la distribuzione PI-STAR 3.4.17.
La copertura in NXDN è sorprendentemente estesa, sensibilmente migliore di quella in C4FM che ho testato per molti anni quando avevo il nodo WIRES-X con le solite condizioni di lavoro. La trasmissione ultra stretta a 6.25 KHz dell’NXDN e i 2 metri si sposano veramente bene.

Da subito mi sono proposto di acquistare anche una radio NXDN in 70cm  ad  un prezzo giusto per le mie tasche. Cercando in rete ho trovato una ICOM IC-F4162T ( apparato UHF FM) che oltre ad avere installata la scheda opzionale UT-126 con Firmware NXDN (vedi il mio precedente articolo sul pericolo di comprare radio dPMR non compatibili), aveva a corredo il microfono/altoparlante GPS mod. HM-170GP. Il prezzo era molto contenuto e me la sono fatta spedire.
La radio era sprovvista di caricabatterie e di cavo di programmazione, ma essendo la “sorella” della mia IC-3162DT (la D sta per Digitale) puo condividere gli stessi accessori: occasione era da non perdere.

Ho subito acceso la radio e caricato il codeplug della “sorella” VHF curandomi di cancellare i canali con le frequenze in banda 2 metri e lasciando un solo canale per zona con una frequenza fittizia in banda UHF. Così facendo tutte le impostazioni di configurazione non legate alla frequenza (ZONE ,TG e lista dei nominativi compresi) sono state clonate dalla radio VHF a quella UHF. ICOM ha pensato bene di condividere i codeplug sia con le radio di banda diversa e soprattutto anche tra i Palmari e i Veicolari.

Il microfono/altoparlante GPS HM-170GP è veramente prestazionale: la potenza audio è incredibile e il FIX dei satelliti è velocissimo, 50″ a freddo e 4″ a caldo. Il microfono ha un tasto programmabile che io ho impostato come “canale prioritario” in modo che in qualsiasi posizione di memoria si trovi la radio, premuto il tasto, si torna al canale in cui ho programmato la frequenza del mio nodo NXDN. La pecca del microfono HM-170GP è il fatto di non avere nessuna segnalazione che indica il FIX dei satelliti GPS, funzionalitè  aggiunta nel modello HM-171GP con un semplice LED.

La posizione GPS può essere inviata a cadenza regolare, con tempo programmabile oppure solo quando si preme il PTT e si fa normale traffico voce. La trasmissione automatica della posizione GPS, quando si usa la radio sulla frequenza dove è in ascolto un’ altra radio ICOM oppure Kenwood, crea qualche fastidio perchè fa “bippare” le radio che ricevono tale segnale che lo interpretano come un messaggio di “stato” ( funzione che richiederà  un altro articolo dedicato) quindi a scopo radioamatoriale è sconsigliata.

Quando si abilita la seriale delle radio Portatili serie 31XX-41XX per comunicare con il GPS bisogna ricordarsi che dal momento che il codeplug sarà inviato alla radio, la seriale che serve normalmente per la programmazione cambia di destinazione d’uso ed attende di comunicare con il microfono GPS. Se vogliamo apportare al codeplug qualche modifica dobbiamo d’ora in avanti ricordarci di disabilitare la seriale con questa procedura:

Tasto P0 tenuto premuto mentre si accende la radio (la radio può comunicare di nuovo con il software di programmazione).

Guardiamo insieme come configurare la radio per lavorare con il microfono GPS. La prima cosa da fare è quella di salvare il CODEPLUG che state usando; sembra scontato maè sempre bene avere da parte una configurazione funzionante. Dobbiamo andare subito nella sezione GPS del codeplug: entriamo nella sezione “Common” e disabilitiamo la trasmissione automatica della posizione GPS e lasciamo tutto di fabbrica. Entriamo nella sezione “GPS MSK Setting” e impostiamo tutto come “Disable”. Nella casella “Sentence” assicuratevi di avere selezionato “$GPRMC”. Entriamo nella sezione “GPS Digital Setting” e impostiamo tutto come “Enable”. Nella casella “GPS Send ID”  ho messo il mio nominativo, ma è ininfluente. Nella casella “Sentence” assicuratevi di avere anche qui selezionato “$GPRMC”. Nella sotto sezione “Common” dobbiamo configurare il connettore del microfono per comunicare con il GPS impostando la velocità  della seriale a 4800, e il “Mode” GPS

La configurazione descritta è valida per il microfono originale, ma per chi avesse un veicolare ICOM IDAS posso fornire per email le specifiche per realizzare un semplice circuito per alimentare un GPS esterno.Se guardate nei vecchi articoli del sito GRF troverete qualche spunto su un articolo riguardante un ID 880 e il GPS.

La configurazione è terminata, aggiornate il codeplug e buon divertimento!

73 de IU5HJU Michele [ iu5hju@gmail.com ]