INSTALLAZIONE PONTE ICOM D-STAR SU RASPBERRY PI by IZ5FSA

di | 27/03/2015

Preparare la SD con l’ultima versione di Raspian e disabilitare con raspy-setup la porta seriale e fare un minimo di overclock… a 900MHz basta. Quindi occorre aggiornare il sistema:

$ sudo apt-get update
$ sudo apt-get dist-upgrade
$ rpi-update
$ halt
e togliere corrente.
Inserire l’adattatore usb<->ethernet e riavviare. Verificare che sia stato riconosciuto l’adattatore tramite il comando
$ lsusb

Se riconosciuta a questo punto fare il setup della rete; è importante avere su eth0 la rete locale e eth1 per connettere l’RP2C, meglio se configurazioni statiche.

Editare quindi il file /etc/network/interfaces; questo è il mio:
——————————————————————————–
auto lo
iface lo inet loopback

# local lan setup
iface eth0 inet static
address 192.168.1.6
netmask 255.255.255.0
network 192.168.1.0
broadcast 192.168.1.255
gateway 192.168.1.254

# D-STAR ICOM RP2C
iface eth1 inet static
address 172.16.0.20
netmask 255.0.0.0
network 172.16.0.0
broadcast 172.16.0.255

# WiFi if useful
#allow-hotplug wlan0
#iface wlan0 inet manual
#wpa-roam /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf
#iface default inet dhcp
——————————————————————————–

la parte WiFi non l’ho mai provata… chi riesce a metterla a punto me lo faccia sapere!!!

Adesso installare ircddbgateway secondo quanto descritto nel documento:
ircDDBGateway-DEB-instructions-ENG-20130430.pdf che si trova sul gruppo yahoo di ircddbgateway.
Ecco un sunto delle cose da fare:

$ sudo curl ftp://141.75.245.226:8021/debian/opendv.list /  -o /etc/apt/sources.list.d/opendv.list
$ cd /tmp
$ wget ftp://141.75.245.226:8021/debian/dl5di.pk
$ sudo apt-key add dl5di.pk
$ sudo apt-get update
$ sudo apt-get install ircddbgateway

Questa fase di installazione richiede di inserire la password per il nuovo utente opendv e poi lancia il programma di configurazione testuale ircddbgw_conf
E’ importante, nella fase di configurazione, tenere a portata di mano la password per accedere a ircddb.net (non serve per accedere solo ai DCS) e le coordinate del ponte. Inoltre occorre definire bene il ponte ICOM indicando l’indirizzo IP della porta eth1.

A questo punto dovrebbe funzionare!

73 Leonardo IZ5FSA [iz5fsa@gmail.com