Archivi annuali: 2017

In DSTAR con la Pi-Star e la DVMega

In questi anni il panorama degli hotspot casalinghi, ovvero la possibilità di collegarsi al network digitale quando non siamo in grado di transitare su di un ponte ripetitore, ha subito molti processi di semplificazione. In particolare il software è diventato molto “user friendly” con interfacce grafiche stile pagine web. E’ il caso della distribuzione linux… Leggi tutto »

Usiamo la DV4mini sul Tuscany Server DMRPlus

Utilizziamo la DV4mini (link ad un negozio online) per connetterci con il server DMR Toscana del Gruppo Radio Firenze configurandola in modo semplice e veloce… Fatto partire il software di gestione della “chiavetta USB” DV4mini Control Panel andiamo direttamente sulla sezione “Expert Settings” in modo da poter selezionare il modo DMR+ e scegliere dal menu… Leggi tutto »

La Toscana e il suo DMR

Da alcuni mesi è stato attivato dal Gruppo Radio Firenze un nuovo “sistema server” (sono più server) denominato in maniera scherzosa “il Granducato” o “Tuscany” per la gestione delle attività DMR radioamatoriali nella nostra regione. Grazie alla collaborazione con DMR ITALIA e nel rispetto delle regole che già questa infrastruttura italiana opera da tempo (DMRPLUS-DMR… Leggi tutto »

Il software BlueDV con la DVMEGA per la rete DMR e DSTAR

Finalmente da un po’ di tempo è disponibile l’aggiornamento della nuova versione del software XLX 2.0 e quindi ogni XLX può in autonomia gestire la transcodifica tra i vari sistemi digitali radioamatoriali. Fortunatamente molti gestori hanno colto la palla al balzo e hanno reso subito disponibile il supporto nei loro XLX. A questo punto nuovamente… Leggi tutto »

Funzioni SMS sulla rete DMR – BrandMeister

La rete digitale radioamatoriale Brandmeister ha attivato alcune funzioni per richiedere informazioni tramite l’utilizzo di messaggi SMS inviati dal proprio apparato ricetrasmittente. Per accedere a queste funzioni occorre inviare specifiche parole chiave (un messaggio) all’indirizzo DMR ID 262993. Quindi il sistema risponde via SMS a queste richieste. Di seguito si trova una panoramica di questi… Leggi tutto »

Intreconnessione tra DMR e DSTAR, un link hardware e software “fatto in casa”

Vi spieghiamo come abbiamo realizzato una interconnessione tra i sistemi digitali radioamatoriali DMR e DSTAR utilizzando hardware e software di facile reperibilità e semplici modifiche al ricetrasmettitore. Il link è stato sperimentato con successo tra il MODULO R TOSCANA DSTAR (gestito dal nostro server reflector XLX077 e sul quale sono connessi i nostri ponti ripetitori… Leggi tutto »

Gps e DMR, configurazione del Tytera MD 390

Essendo un radioamatore poco attivo per lungo tempo ho avuto modo di conoscere, grazie ad un mini convegno tenuto da Gruppo Radio Firenze presso la sede di ARI Pisa, le trasmissioni digitali in ambito radioamatoriale. In quell’occasione sono stati illustrati i sistemi D-STAR e DMR e devo dire che di passione ne hanno profusa tantissima.… Leggi tutto »

OpenSpot per il “crosslink” tra DMR e DSTAR

Spinto dalla curiosità sulle continue novità di possibili interconnessioni dei vari Sistemi Digitali e dalle incoraggianti prove effettuate dai colleghi in merito all’uso del link XLX950 DMR/D-Star messo a disposizione dal Gruppo Radio Firenze sul Modulo B Nazionale D-Star del XLX077 (in attesa dell’uscita della nuova versione del software XLX 2.0 e quindi ogni XLX… Leggi tutto »

Eseguire uno script o programma al boot del raspberry pi

Spesso nelle distribuzioni linux che adoperiamo per la gestione dei ponti ripetitori e degli hotspot digitali ci capita di dover aggiungere un programma o script all’avvio del sistema. Molteplici sono le possibilità offerte dal sistema operativo linux, dipendenti anche dal tipo di desktop grafico utilizzato o dalla distribuzione in uso. Vediamo alcune configurazioni che potremo… Leggi tutto »

Statico sì… ma in evoluzione. Un indirizzo IP statico per le ultime release

Dimentichiamoci, nelle ultime edizioni del Raspbian Linux, quanto descritto in questo articolo archiviato dal vecchio sito! Se utilizzate ed elaborate “a linea di comando”, adesso un’altra procedura è necessaria, ed eccola qua. 1 – Riportare, se modificato, il file /etc/network/interfaces al suo contenuto originale; 2 – Modificare il file dhcpcd.conf utilizzando ad esempio l’editor nano… Leggi tutto »

Le memorie DR nella funzionalità degli apparati D-Star

Negli apparati Icom della serie ID-E880, IC-E80D, ID-31E, ID-51E, ID-5100, IC-7100 sono previste delle memorie organizzate in banchi chiamate “memorie DR” ideate per facilitare l’utilizzo della radio in quanto avrebbero dovuto contenere una lista di ripetitori D-Star precaricata. Inoltre, in quegli apparecchi dotati di GPS, sarebbe stato possibile avere l’elenco dei ponti più vicini fornito in automatico… Leggi tutto »

DAB, la radio sconosciuta

Beh, anche se una volta tanto non parlo di OM e di apparati ricetrasmittenti, sempre di radio si tratta, e di radio digitale pure. E di un progresso tecnologico che a noi appassionati non dovrebbe sfuggire… Oltre la FM: dall’analogico al digitale Nel nostro Paese l’offerta broadcasting delle radio FM si è tanto ampliata, a… Leggi tutto »

La funzione Echo nel D-Star… tanto per “provare”

Questo articolo non nasce per “disapprovare” chi preme il PTT solo per vedere se riesce ad agganciare un ripetitore o il proprio HotSpot ma nasce dal bisogno di limitare la “messa in moto” di un sistema “mastodontico” data l’interconnessione di tanti reflector ai quali sono collegati centinaia di ripetitori/hotspot. Ricordo un articolo letto tempo fa… Leggi tutto »

Il call routing nel mondo D-Star, questo sconosciuto…

Tecniche di chiamata nei sistemi digitali radioamatoriali. Il call routing è una delle caratteristiche più potenti del D-Star. All’inizio… tutti coloro che si avvicinano a questo sistema di trasmissione hanno attimi di confusione… chi nella programmazione della radio, chi nella programmazione di un nodo… chi nella gestione di un ripetitore; niente paura e soprattutto niente… Leggi tutto »

Quando “sudo” d’estate ma anche d’inverno…

L’OM digitale, nelle sue sperimentazioni (e tanti articoli sul nostro sito lo dimostrano) deve spesso avere a che fare con istruzioni “a linea di comando” da dare a quell’ultra-nano-microcomputer tascabile (si sa qual’è) ormai presente in quasi tutte le realizzazioni hand-made. Operazioni semplici – ad esempio copiare o spostare un file, eseguire comandi come Superuser,… Leggi tutto »